Scopamiche su Telegram ai tempi della pandemia nel 2020

In questo periodo di pandemia nel 2020 le donne in cerca di relazioni piccanti ma on demand ( perchè ormai dobbiamo abituarci al prenderci soltanto quello che ci serve 🙂 ) sono tutte sbarcate nel porto sicuro delle app di messaggistica. Le scopamiche su Telegram quindi hanno trovato terreno fertile per iniìziare o continuare quello che facevano prima di essere chiusi in causa a causa delle restrizioni.

Come si fa ,infatti, a vedere un uomo o una donna con cui si ha una relazione di sesso ma che non è un congiunto in epoca di coronavirus ? Una domanda alla qualè sicuramente non c’è risposta ma che contempla almeno una possibilità per non perdere il contatto. Si esatto perchè i servizi di messaggeria instantanea hanno risentito in maniera incredibile e positivamente del distanziamento sociale. Un vero boom di download di servizi come Telegram appunto ( scaricalo anche tu se sei o vuoi essere un vero scopamico 2.0 ).

E le vere scopamiche italiane, quindi, si sono riversate tutte sulle app. Non potendo uscire di casa hanno affidato alla loro tastiera il loro fascino e fantasie . Ai monitor e quindi ai video hot ed alle immagini piccanti il sesso.

La vera scopamica disinibita italiana, oggi, si incontra su telegram con il proprio uomo. E lo fa in maniera apparentemente appagante a giudicare dal boom di persone iscritte. Bisogna riflettere se sia una cosa che realmente piace o, piuttosto, un sostitutivo che perderà mordente quando si tornerà alla tanto attesa normalità. Voi cosa ne pensate ?

Il sesso virtuale delle scopamiche su Telegram è appagante ?

Per rispondere alla domanda se il sesso virtuale in epoca pandemica sia la stessa cosa di una bella scopata con l’amante occasionale lo abbiamo chiesto alle donne iscritte nella nostra community. Una domanda chiara che ,però , ha svelato parecchie sorprese e contraddizioni. Sembra,infatti, che le donne apprezzino molto il sesso virtuale fatto con un partner a distanza su telegram.

Ci verrebbe di urlare ” ma dove stiamo andando a sbattere… ” ma la situazione non è come sembra e gli aspetti di una relazione amorosa a distanza è qualcosa a cui, forse, dovremo abituarci nel prossimo futuro. Come abbiamo detto all’inizio del nostro ragionamento, infatti, tutto il nostro modo di consumare sta diventando on demand.

E quindi anche le relazioni fra le persone, di qualsiasi natura e genere, stanno vivendo una profonda fase di trasformazione velocizzata e catalizzata proprio dagli eventi che stiamo vivendo. Oggi una persona inizia una storia e la vive usandola per quello che gli serve. Tutto l’abbonamento non ha più senso. Si prende quello che serve ed il resto viene scartato.

Il sesso virtuale, quindi, diventa il nuovo bene di consumo fra due persone che hanno problemi a vedersi di persona. Sono impegnate con le loro relazioni stabili e non possono muoversi perchè chiusi in casa ? Si fa sesso su telegram mandando foto piccanti o video fatti nel letto o in bagno. Il tutto annaffiato da una buona conversazione su come ci piace farlo e cosa faremmo in quel momento. A volte lo facciamo ma ovviamente manca il contatto fisico.

Ovviamente non sta a noi giudicare se questo sia il futuro o uno dei futuri possibili. Ma il fenomeno riflette in pieno quello che sta succedendo nella nostra società in cui il consumo anche del sesso è qualcosa che si usa in maniera occasionale.